testata ADUC
Locazioni e fondo per la copertura della 'morosità incolpevole': stanziamenti per il 2016
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Rita Sabelli
11 agosto 2016 12:38
 
E' in vigore il decreto ministeriale (1) che ripartisce per l'anno 2016 tra le Regioni il fondo destinato agli inquilini morosi cosiddetti "incolpevoli", per complessivi 59,73 milioni di euro, introdotto a partire dal 2014 (2) e destinato a situazioni dove c'e' già un provvedimento di sfratto e il mancato pagamento dei canoni di affitto è dovuto ad una temporanea situazione di difficoltà economica legata all'imprevista perdita, o forte riduzione, della capacità reddituale dell'inquilino o della sua famiglia.

La ripartizione del fondo è avvenuta sulla base del numero di provvedimenti di sfratto per morosità emessi in ambito regionale entro il 2014. Le Regioni, a loro volta, dovranno distribuire i fondi tra i propri Comuni individuati tra quelli ad alta tensione abitativa, i capoluoghi di provincia e quelli ad alto disagio abitativo. Ogni Comune poi si occuperà dell'assegnazione dei fondi agli inquilini che ne hanno diritto e ne faranno richiesta.

Nell'allegato del decreto si trova l'elenco delle Regioni con i fondi destinati per ognuna (alla Toscana sono andati circa 5 milioni di euro); prossimamente ogni Regione dovrà deliberare la ripartizione tra i Comuni e poi potranno partire le assegnazioni.

Per chiunque sia interessato e in possesso dei giusti requisiti, quindi, occhi puntati nei prossimi mesi sul proprio Comune.

Approfondimenti e dettagli sulla scheda pratica  
Locazioni e fondo per la copertura della “morosità incolpevole”:chi può fruirne e come

(1) Decreto del Ministero delle infrastrutture e trasporti 30/3/2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 25/7/2016
(2) Dl 102/2013 art.6 commi 4/5
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori