testata ADUC
Cannabis terapeutica. Aiuto per i malati di cancro. Studio in Israele
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Redazione
14 novembre 2019 10:25
 
 Una battaglia contro il cancro è una delle peggiori cose che una persona debba mai sopportare. È anche estremamente difficile per la famiglia e gli amici che devono guardare la persona amata attraversare un percorso così difficile. Si stima che nel 2017 ben 100 milioni di persone nel mondo soffrissero della malattia, che è più del doppio del numero di persone con diagnosi di cancro nel 1990. Sfortunatamente, si prevede che il numero di persone colpite continuerà a crescere nel prossimo futuro. Si prevede che il numero di decessi correlati al cancro entro il 2030 aumenterà del 45 per cento rispetto al 2008.

La perdita di peso è un grave problema per i malati di cancro
Una perdita di peso significativa e rapida è spesso uno dei primi segni che una persona soffre di cancro.
A peggiorare le cose, i comuni trattamenti del cancro spesso portano a un'ulteriore perdita di peso da parte del paziente. E questo fa male ai pazienti che soffrono, specialmente quelli che soffrono di forme avanzate di cancro. Una significativa perdita di peso può rendere più difficile per il corpo umano lavorare per cercare di farsi meno male. Un'eccessiva perdita di peso può far sentire il paziente debole e fragile. Una riduzione della forza induce un malato di cancro ad avere meno equilibrio ed un rischio maggiore di subire una caduta o altre lesioni. L'aumento di peso durante una lotta contro il cancro potrebbe non essere sempre una buona cosa, ma è spesso qualcosa su cui i pazienti si danno da fare.
Secondo recenti ricerche, la cannabis potrebbe essere in grado di aiutare per l’aumento di peso tra i malati di cancro.

Alcuni ricercatori israeliani hanno studiato la cannabis, il cancro e l'aumento di peso
Alcuni ricercatori in Israele hanno recentemente condotto uno studio in cui hanno somministrato delle pillole contenenti olio derivato dalla pianta di cannabis a malati di cancro
Le capsule contenevano olio con THC e CBD di origine vegetale. I ricercatori hanno specificamente studiato i tassi di aumento di peso tra i partecipanti allo studio. Secondo i dati, la metà dei soggetti che hanno completato la sperimentazione ha avuto un aumento di peso superiore al 10 percento.
Lo studio ha anche scoperto che il trattamento con cannabis era associato a un miglioramento dell'umore e ad una riduzione del dolore e dell'affaticamento tra i partecipanti.
I risultati di questo studio sono quindi incoraggianti per i malati di cancro in tutto il mondo.

(articolo di Cannabis Chronicle, ICBC – International Cannabis Business Conference - del 14/11/2019)
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori