testata ADUC
Coronavirus, le misure di contenimento in vigore da oggi
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Rita Sabelli
7 aprile 2021 10:18
 
 Con il Dl 44/2021 le misure di contenimento dell'ultimo DPCM (del 2/3/2021) sono state prorogate anche per il periodo 7-30 aprile con alcune modifiche.
La prima novità è che per questo periodo in linea di massima le Regioni saranno collocate solo in zone ARANCIONI E ROSSE salvo possibili deroghe che verranno eventualmente decise a seconda dell'andamento dei contagi e dello stato di attuazione del piano vaccinale. Torna anche l'apertura delle scuole, dall'infanzia fino alla prima media nelle zone rosse e fino alla terza media nelle zone arancioni. Non cambia nulla per le scuole superiori, invece, che rimangono aperte al 50% solo in zona arancione e gialla. 
Rimane valido il criterio di assegnazione in zona ROSSA secondo il numero di contagi per abitanti. Più precisamente il Ministero della salute può decretare le misure più estreme quando l'incidenza cumulativa settimanale dei contagi è superiore ai 250 casi ogni 100.000 abitanti.
Invariata anche la possibilità per i presidenti delle Regioni di disporre l'applicazione delle misure della zona rossa nelle province in cui l'incidenza settimanale dei contagi è superiore alla soglia suddetta (250 ogni 100.000 abitanti) e nelle aree in cui la circolazione di varianti determina un alto rischio di diffusività o indice malattia grave.

Per una visione dettagliata delle regole si veda l'aggiornata scheda pratica Coronavirus, le misure per fronteggiare l’emergenza in vigore dal 7 al 30 aprile 2021
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori