testata ADUC
Acquistare auto a costo zero? Su denuncia Aduc Antitrust apre istruttoria. Verso la class action?
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Redazione
13 maggio 2019 15:47
 
  Il bollettino odierno dell’Antitrust riporta la seguente comunicazione di apertura istruttoria dietro segnalazione di Aduc, stimolata in merito da centinaia di segnalazioni di utenti malcapitati:

"La società VANTAGE GROUP S.r.l., secondo informazioni acquisite ai fini dell’applicazione del Codice del Consumo e numerose segnalazioni di consumatori, e loro associazioni rappresentative, pervenute all’Autorità nel periodo febbraio 2016 – marzo 2019, nell’espletamento della sua attività d’intermediazione per l’acquisto di veicoli e vendita di spazi pubblicitari su questi ultimi, avrebbe posto in essere talune condotte che potrebbero integrare ipotesi di pratiche commerciali scorrette ai sensi del Codice del Consumo.
In particolare, il Professionista pubblicizza un’offerta commerciale, denominata “My Car No Cost”, che consentirebbe di acquistare automobili “a costo zero” (o fortemente ridotto), impegnandosi a corrispondere agli aderenti un rimborso mensile – a titolo di remunerazione per la prestazione di un servizio pubblicitario sulle autovetture attuato tramite il c.d. wrapping (ovvero
l’applicazione di pellicole raffiguranti il messaggio pubblicitario) – di ammontare tale da coprire integralmente (o quasi) la corrispondente rata del
finanziamento relativo al costo di acquisto dell’autovettura, nonché una quota delle spese sostenute mensilmente per carburante e assicurazione RC auto.
In relazione a tale offerta, sono stati segnalate:
- condotte potenzialmente ingannevoli, quali la falsa prospettazione del completo rimborso di tutte le rate di finanziamento, l’addebito di costi a fronte di servizi destinati a non essere erogati e il carattere piramidale;
- condotte potenzialmente aggressive afferenti alla fase esecutiva del rapporto, quali l’ingiustificato inadempimento delle proprie obbligazioni da parte del Professionista, che avrebbe poi ostacolato l’esercizio dei conseguenti diritti
e rimedi da parte dei consumatori."

Aduc sta anche valutando, dopo la pronuncia dell’Antitrust, se, visto il numero di persone e la similitudine delle problematiche tra loro, di adire una class action.
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori