testata ADUC
Buy and share Dueamici.it. Processo per associazione a delinquere e truffa. Le indicazioni di Aduc per i consumatori
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Emmanuela Bertucci
9 marzo 2019 9:38
 
 Inizierà il 10 aprile 2019 presso il Tribunale di Nocera Inferiore il processo penale per associazione a delinquere e truffa aggravata nei confronti dei gestori di dueamici.it, il sito di buy and share denunciato da Aduc a gennaio del 2018. La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ha ricevuto 123 querele di persone che hanno pagato dueamici.it per mettersi in lista di attesa secondo il meccanismo del buy and share ma non hanno ricevuto i beni acquistati, né il rimborso di quanto pagato.
Chi ha pagato importi al sito dueamici.it per essere messo in “lista” e non ha ricevuto né il bene né il rimborso delle somme potrà quindi rivolgersi ad un avvocato di propria fiducia e costituirsi parte civile nel processo, per ottenere il risarcimento del danno subito.
Le somme a disposizione delle parti civili non sono alte, si tratta di 95.000,00 euro sequestrati dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore a fronte di versamenti che all’epoca quantificammo in oltre 1 milione e 800 mila euro.
La possibilità di ottenere un risarcimento, anche del danno non patrimoniale da reato, integrale o parziale dipenderà quindi molto dal numero di persone che si costituiranno parte civile nel processo.
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori