testata ADUC
Documenti: per quanto tempo occorre conservarli
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
15 giugno 2018 10:16
 
  L'occasione è data con l'avvio delle attività per la dichiarazione dei redditi. Per quanto tempo occorre conservare i documenti?
Come al solito la burocrazia ce la mette tutta per complicarci la vita, modulando in tempi diversi la custodia.
Vediamo.
a) Dichiarazione dei redditi, tassa nettezza urbana, F24, Imu, Tasi: 5 anni, a partire dall'anno seguente a quello della dichiarazione o a quello del pagamento.
b) Affitto e spese condominiali: 5 anni.
c) Bollette luce, gas, telefono: 5 anni dalla data di scadenza.
d) Multe stradali: 5 anni.
e) Bollo auto: 3 anni a partire dall'anno seguente a quello del pagamento.
f) Canone RAI: 10 anni dalla scadenza.

Si consiglia, a titolo cautelativo, di conservare i documenti per uno o due anni in piu' rispetto a quanto indicato. 
 Per ulteriori approfondimenti si veda la nostra scheda pratica
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori