testata ADUC
Governo. Azzolina e il 'fate vobis'
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
25 giugno 2020 12:06
 
  "Fate vobis et favorite mihi", è una espressione latina, un po' maccheronica, che significa "fate voi e favorite me".  
Deve essere il motto della ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina (M5S), a proposito dell'avvio del prossimo anno scolastico in epoca Coronavirus.
Vediamo.
La ministra Azzolina ha predisposto un piano per la riapertura delle scuole a settembre. C'è un piccolo particolare: non ci sono indicazioni operative, né sono individuati i livelli minimi di servizio.
Chi si dovrebbe occupare del problema? I dirigenti scolatici, ovvero, i presidi. Insomma, il "fate vobis" che si traduce in uno scarico di responsabilità per la ministra Azzolina e un contestuale carico addossato ad altri.

Vogliamo ricordare che i 36 miliardi previsti dal Mes, potevano e possono essere utilizzati anche per la scuola. Ma il M5S è contrario al Mes.

Rammentiamo al personale della scuola e ai genitori che, alle elezioni politiche del 2018, il M5S prese circa il 33% dei voti e questo è il risultato.

CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori