testata ADUC
Governo. Conte e le bufale su economia, RdC e Coronavirus
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
17 giugno 2020 11:14
 
  Ogni bugia acquista credibilità se la si racconta con forza e, aggiungiamo, se c'è una pletora di seguaci che la propagano e di chi ci vuole credere.
 
Vediamo alcuni esempi.
1. Febbraio 2019. "Ci sono tutte le premesse per un bellissimo 2019 e per gli anni a venire. L'Italia ha un programma di ripresa incredibile." 
Il Pil è cresciuto dello 0,2%, praticamente nulla, e la ripresa economica non c'è stata.
2. Dicembre 2019. "Sono orgoglioso del Reddito di Cittadinanza. Le statistiche ci dicono che in otto mesi abbiamo un -60 per cento della povertà. E' un risultato incredibile."
L'Istat ha certificato che non c'è il 60% in meno di povertà.
3. Gennaio 2020. A proposito della Pandemia da Coronavirus. "Siamo prontissimi."
Quello che è accaduto è sotto gli occhi di tutti: 34 mila morti. La Germania, con 23 milioni di abitanti, in più ha avuto un quarto di morti dell'Italia.
 
L'autore di queste drammatiche e tragiche bufale è il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
 
Ora, ha convocato gli Stati Generali. Per rilanciare l'economia, dice.
Crederci?
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori