testata ADUC
Governo: Coronavirus: tra Italia, Giappone e Germania
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
14 dicembre 2020 13:14
 
  Per avere una idea di come si diffonde il Coronavirus e il suo impatto sulla popolazione basterebbero alcuni dati.

Vediamo.

L'Italia ha avuto 1.068 morti per milione di abitanti, per un totale di circa 65 mila morti. Gli infettati sono stati 1.847.000.
Il Giappone ha avuto 20 morti per milione di abitanti, per un totale di 2.562 morti. Gli infettati sono stati 177 mila.

Come è possibile?

Alcune risposte del popolo sono del tipo: siamo i più vecchi del mondo, oppure, siamo tanti e concentrati.

La risposta è sempre nei numeri:

a) l'aspettativa di vita in Giappone è di 83 anni;
b) l'aspettativa di vita in Italia è di 82 anni.
Non c'è, quindi, grande differenza tra il nostro Paese e il Giappone.

a) In Giappone la popolazione ammonta a 126 milioni di abitanti.
b) In Italia la popolazione ammonta a 60 milioni di abitanti.
c) La densità della popolazione in Giappone è di 333 abitanti per kmq.
d) La densità della popolazione in Italia è di 200 abitanti per kmq.
La densità giapponese è maggiore di quella italiana.

Come è possibile una situazione del genere?
Occorrerebbe studiare il modello giapponese.

Comunque, l'Italia ha il 400% di decessi in più della Germania, che ha una aspettativa di vita di 81 anni, vicina a quella italiana, e una densità della popolazione di 230 ab./kmq, superiore a quella italiana
Come è possibile una situazione del genere?
Qui non c'è da studiare.

CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori