testata ADUC
Viaggi di fine anno. Aduc a Mi Manda Rai Tre mercoledì 5 dicembre dalle ore 10
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Redazione
4 dicembre 2018 12:46
 
  Sicuramente sono importanti per alcune destinazioni, anche se non rappresentano il massimo dell’attenzione da parte dei consumatori. Stiamo parlando dei viaggi per le vacanze di fine anno. Brevi ma che, in modo particolare per visitare alcune capitali europee - e non solo - dell’emisfero nord del Pianeta, sono occasione per gustare queste megalopoli nel pieno della loro attività urbana, economica e sociale. Viaggi che, se ci si sposta nell’emisfero sud della Terra, diventano invece occasione per conoscere come continua a funzionare, climaticamente, “il mondo al contrario”, soprattutto quando si decide di passare il Natale o la fine dell’anno su una spiaggia in piena estate “loro”. “Complici” i notevoli ridotti costi della mobilità aerea, anche i viaggi di fine anno stanno contribuendo alle nostre conoscenze e divertimenti, nonché all’economia di tanti Paesi. Si va dal viaggio che presuppone un investimento di alcune centinaia di euro a quello che ne coinvolge migliaia. Comunque tutti soldi spesi bene, visto che l’umano migrante e curioso dell’altro fa parte del DNA di tutti gli abitanti del Pianeta.
Ma perché questi soldi siano spesi bene occorre che si sia informati. Occorre che si usino una serie di accorgimenti per far sì che i propri diritti di viaggiatori non siano calpestati da situazioni oggettivamene o soggettivamente sgradevoli.
Su questo si parlerà alla trasmissione tv Mi Manda Rai Tre, a partire dalle ore 10 di mercoledì 5 dicembre. Con la conduzione di Salvo Sottile, l’avv. Laura Cecchini, per Aduc, farà il punto della situazione normativa, prima di partire e quando si è tornati e si è stati vittime di disguidi, contrattempi, fino a proprie e vere fregature.
 
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori