testata ADUC
Condominio
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
23 maggio 2020 0:00
 
Salve. L'amministratore di condominio mi sollecita il pagamento delle spese insistentemente. Io e mio marito abbiamo una piccola societa di NCC e dal 28/2 siamo fermi. Ci sono anche gli arretrati ma verto non ci aspettavamo questa situazione. Minaccia azione legale... ma si può in questa situazione agire così?? Sto aspettando risposta da banca x finanziamento e ho già spiegato che saremmo i pro ad essere saldati...... non c'è umanità! Possono fare azione legale? Grazie
Marilena, dalla provincia di MI

Risposta:
comprendo la Sua situazione. L'amministratore ha l'obbligo di riscuotere le quote condominiali approvate per la gestione dei beni e servizi comuni, affinché vi sia continuità nella fruizione degli stessi.
In difetto di contribuzione, qualora non vi siano saldi attivi della precedente gestione, gli oneri non pagati graverebbero sugli altri condomini.
Le consiglio di chiedere all'amministratore la disponibilità a concordare un piano di rateizzazione, che potrà essere concesso se il debito pregresso non è tale da impedire la gestione ordinaria del condominio.
----------------
Ha risposto Laura Cecchini: https://sosonline.aduc.it/info/cecchini.php
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori