testata ADUC
CONTRIBUZIONE SORI
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
16 ottobre 2021 0:00
 
Spettabile Adc... vi chiedo se potesste darmi un occhiata e magari dirmi quando posso venire in sede aduc per far controllare questa richiesta da parte di sori di prato.. Vi spiego brevemente: a detta loro avrei spostato il mio domicilio una volta sposato nella casa della moglie andando cosi a perdere i benefici prima casa che avevo prima del matrimonio... il fatto e' che io la mia residenza e il mio domicilio e' stato mantenuto esattamente come prima tanto e' vero che tutta la posta e comunicazioni la ricevo nella mia casa.. chiedo pertanto se fosse il caso di fare un incontro anche per decidere strategia e costi in modo da poter magari provare ad annullare questo obbrobio resto in attesa da parte sua di riscontro saluti
Demis, dalla provincia di PO

Risposta:
l’articolo 1 comma 741 della Legge di Bilancio 2020 ha recepito definitivamente quanto la giurisprudenza da un decennio si era ormai analogamente orientata in merito:
"per abitazione principale si intende l’immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e i componenti del suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente..."
La residenza del proprietario non è percio' l'unico requisito per il diritto all'agevolazione IMU.
In ogni caso, potrà venire in sede fissando qui un appuntamento:
https://www.aduc.it/info/prenotafi.php
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS