testata ADUC
danno causato tecnici istallazione condizionatori
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
15 maggio 2015 0:00
 
Buongiorno,
ringraziandovi in anticipo vi espongo il mio problema.
Il giorno 21/4 la ditta Iteco è venuta a installarci i condizionatori. Tutto il lavoro apparentemente sembrava essere stato effettuato in modo corretto senza nessun problema,fino a quando i primi di maggio riceviamo una chiamata dalla ditta SPL,che ci hanno istallato i pannelli solari nel 2013. La ditta ci comunica che si erano accorti di un problema e che volevano fare un controllo sul posto. dopo 2 sopralluoghi, riscontrano che sia nei panelli che nell'inverter non c'è alcun problema..e che il problema si trova nella comunicazione,quindi nel filo,che collega i pannelli sul tetto all'inverter in casa. mi sanno dire esattamente che dal giorno 21/4 alle ore 10 i pannelli hanno smesso di funzionare, non producendo più. a questo punto comunico a SPL che proprio il giorno 21/4 erano venuti a installarmi i condizionatori e loro hanno ipotizzato che involontariamente bucando per i condizionatori magari avessero tagliato il filo dei pannelli,visto che il filo passa proprio vicino a uno dei condizionatori istallati. chiamiamo Iteco,e il tecnico stesso che ci aveva istallato i condizionatori ci dice di non essersi accorto. comunichiamo che dopo 4 gg,oggi 12/5 la ditta SPL (con urgenza visto che dal giorno 21 aprile i pannelli non stanno più producendo,con una perdita economica) si presenterà per risolvere il problema,chiedendo pure a loro di essere presenti per valutare il danno. ieri 11/5,il giorno prima dell'appuntamento richiamo ITECO non avendo ricevuto da loro chiamata di conferma e mi comunicano che non verranno e che visto che sono una ditta che istalla anche pannelli solari vogliono risolvere loro il problema;cosa che alla ditta SPL dei pannelli non va bene in quanto è un prodotto loro e lo garantisco loro.
oggi 12/5 i tecnici dei pannelli hanno trovato il filo tagliato (scoprendo che ci hanno tagliato anche l'antenna),danno visibile ad occhio nudo, quindi tenuto nascosto dai tecnici di Iteco condizionatori. ulteriore problema è che non si riesce a cambiare il filo dei pannelli senza spostare i fili del condizionatore. comunichiamo ancora a Iteco il problema i quali prima insistono ancora per risolvere loro il problema, non accettando, allora danno a noi proprietari la colpa per non aver comunicato dove erano i fili e poi dicendoci che usciranno con il perito dell'assicurazione. il problema è che SPL pannelli non possono risolvere il lavoro senza staccare i fili dei condizionatori. siamo rimasti che il giorno 14/5 entrambi i tecnici verranno per risolvere il problema. a questo punto chiedo cortesemente a voi come posso muovermi. visto il problema ho aspettato ad effettuare il saldo dei condizionatori, ma loro insistono per effettuarlo. volevo aspettare per essere sicura che loro pagassero la fattura di SPL pannelli e non dovesse ricadere su di me. voi cosa mi consigliate di fare? pagare o aspettare? e nel caso si rifiutassero di pagare?
ringrazio e porgo cordiali saluti.
Laura, da Villachiara (BS)

Risposta:
reperisca ogni prova documentale, fotografica e testimoniale del danno riscontrato: le potra' servire in caso di mancata risoluzione bonaria del problema. In questo caso si faccia valere con una lettera raccomandata A/R o PEC di messa in mora:
http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php
attribuendo alla loro imperizia la responsabilita' del danno e intimandone il relativo risarcimento entro termini brevi, altrimenti applicando, riparazione avvenuta, una compensazione di pari valore sul saldo dei lavori, eseguiti con tutta evidenza non a regola d'arte.
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori