testata ADUC
Millesimi e quorum per approvazione
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
25 gennaio 2020 0:00
 
Condominio :
Il costruttore condomino fa decreto ingiuntivo al condominio per una pretesa.. l'amministratore fa opposizione. Viene stabilita la data dell'udienza.
Il costruttore in assemblea fa mettere a votazione l'interruzione dell'opposizione per una compensazione arbitraria che lui ritiene valida. L'assemblea senza l'impresario vota e non si raggiunge tra contrari e astenuti i 500 millesimi. Ma nei millesimi di 540 vincono con 220 i favorevoli contro 200 contrari. Può essere non valida perché non si è raggiunto il quorum di 501 millesimi per fermare un atto avviato?
Millesimi per iniziare un'azione legale o interromperla.
Maggioranza degli intervenuti e almeno 500 millesimi.
Sia applica il disposto dell'art. 1136 c.c. II commaSono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio
ti risulta??
Saluti
Cinzia (OT)

Risposta:
vale l'art. 1136 2° co: "sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio".
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori