testata ADUC
Decesso dell'amministratore condominiale
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
7 agosto 2020 0:00
 
Un amministratore condominiale è venuto a mancare, lasciando dei grossi debiti (tra l'altro non ha pagato gli artigiani per dei lavori di ristrutturazione già svolti). I condomini però avevano già pagato la loro quota. Chi dovrà coprire il debito verso gli artigiani in questo caso? I condomini o gli eredi che hanno accettato l'eredità?
Antonella, dalla provincia di CH

Risposta:
il debito è del condominio, che dovrà raccogliere tra i proprietari i fondi necessari al saldo. Lo stesso condominio potra' rivalersi nei confronti degli eredi qualora evidente o accertata la responsabilità degli ammanchi da parte dell'amministratore deceduto.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori