testata ADUC
Differenza preventivo e consuntivo impresa costruttrice +38%
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
22 gennaio 2020 0:00
 
Buongiorno,
ho appena terminato un piccolo edificio abitativo.
Accettato e firmato il preventivo dell'impresa, nonostante un ritardo di 3 mesi sulla consegna e non pochi difetti di esecuzione, mi vedo recapitare un consuntivo maggiore del 38% rispetto al preventivo.
Un +12% dovuto ai lavori in economia ed assistenze, un +5% per lavori aggiuntivi regolarmente pattuiti ed un +21% per maggior quantità di ferro nei CA (calcolato a preventivo sulla scorta dell'esperienza dell'impresa e non sul calcolo dei CA effettivi, ancora da venire e rivelatosi in effetti molto più gravoso), percentuali riferite al totale del preventivo, in altre parole,
come se il preventivo fosse stato 100 ed io mi fossi trovato a dover pagare 138.
Come mi devo comportare?
Grazie infinite
Matteo, dalla provincia di SO

Risposta:
vi possono essere alcune varianti rispetto al preventivo, sorgenti in corso d'opera; ma vanno discusse e accettate; se così è stato (come i lavori aggiuntivi regolarmente pattuiti), o se c'è una ragione valida, va pagato anche il di più; altrimenti, previo parere di altro tecnico, si può contestare e transigere.
 
 
LETTERE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori