testata ADUC
terreno edificabile per comune ma non per regione
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
13 luglio 2019 0:00
 
buongiorno a tutti ho un problema e cerco aiuti e consigli.
lo spiego subito
ho un terreno in un contesto comunale tutto costruito attorno, con case nella maggior parte unifamigliari, villette, ecc che esistono da 10 ai 50 anni e oltre...molto vecchie ristrutturate ecc. altre moderne. insomma si trova nel tessuto urbano. ovviamente vi sono tutte le opere di urbanizzazione fogna bianca, fogna nera, pozzetti per acqua piovana ecc.
il comune, col proprio piano regolatore, ha dato il massimo indice di edificablità, cioè per loro posso costruire tranquillamente.
La regione Puglia invece, col piano di rischio idrogeologico, credo sia del 2011, sentito dire da collega, ha sancito la inedificabilità di detto suolo. il problema è che senza questa edificabilità/permesso, mi viene, di fatto inibita ogni tipo di vendita.
inoltre l'imu mi viene fatta pagare come non terreno agricolo, ma edificabile. la mia domanda è come fare per dirimere la questione.
cioè in un paese della puglia, in centro, dove tutto attorno è costruito per chilometri, la regione puglia mi dice che non posso nè costruire e neppure venderlo a un costruttore per questo.
io nella mia ignoranza, mi occupo di altro nella vita, chiederei una perizia a un tecnico serio (ingegnere, geologo, architetto ecc.) e partirei con ricorso con l'ausilio di legale, per sancire anche a livello regionale la edificabilità, altrimenti l'assenza di divieti di edificablità visto che attorno è tutto costruito per chilometri e che esistono gli impianti di fogna, acqua corrente, e tombini per l'acqua piovana.
consigli?
Gianluca, dalla provincia di BA

Risposta:
Le proponiamo uno stralcio di quanto pubblicato dall'Ance sul sito:https://www.casaeclima.com/ar_31421__vincoli-idrogeologici-raccordo-con-disciplina-edilizia-da-ance-punto.html
<>
Le consigliamo pertanto di affidarsi ad un tecnico qualificato nel settore che possa eventualmente approfondire gli aspetti normativi in vigore sul territorio, magari inoltrando apposita istanza all'Ufficio competente, in conformità alla disciplina prevista dal Regolamento regionale in ordine agli interventi in zone vincolare.
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori