testata ADUC
 MONDO - MONDO - Per aiutare l’ambiente, si spende meno in carne e bevande in bottiglia
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 settembre 2019 18:14
 
I consumatori stanno tagliando le loro spese per carne e verdure nel tentativo di proteggere l'ambiente, secondo un nuovo sondaggio globale.
La società di analisi Kantar ha recentemente condotto un’indagine in Europa, America Latina e Asia, e a 65.000 persone è stato chiesto di esprimere le proprie opinioni sull'ambiente.
Secondo i risultati dello studio, le persone sono preoccupate per l'ambiente, con il 16% che sostiene di fare uno sforzo costruttivo per ridurre l'impatto che possono avere su di esso.
Inoltre, Kantar ha notato "piccole riduzioni" di spesa per bevande in bottiglia e salviette.
"Man mano che i mercati diventano più ricchi, l'attenzione sui temi dell'ambientalismo e della plastica aumenta. In futuro, potremmo aspettarci di vedere aumentare la percentuale di acquirenti "eco-attivi" nei paesi che sperimentano la crescita del prodotto interno", ha affermato Kantar.
L'indagine ha rilevato che i consumatori in Europa hanno maggiori probabilità di essere coinvlti dal loro impatto sull'ambiente.
Tuttavia, il Cile è risultato essere il Paese consumatore più attento all'ambiente, con il 37% dei partecipanti allo studio cileno che afferma di voler tentare di ridurre il proprio condizionamento sull'ambiente.
I secondi consumatori più attenti all'ambiente provengono dall'Austria, a seguire Germania e quarti quelli della Gran Bretagna.
Secondo Kantar, le vendite di carne fresca in Gran Bretagna potrebbero essere più alte in futuro.
"Il nostro studio dimostra che c’è molto richiesta per prodotti eco-compatibili a prezzi competitivi e prontamente disponibili", ha dichiarato Kantar.
L'indagine ha inoltre rilevato che il 48% degli acquirenti vorrebbe vedere le aziende che vendono beni di consumo fare di più per ridurre i rifiuti di plastica.
Ad agosto, il gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici ha riferito sull'argomento delle diete a base vegetale: "sono una importante opportunità di adattamento ai cambiamenti climatici".
Diverse aziende hanno pubblicato proposte per alternative di carne a base vegetale come Subway, KFC e Tesco.
Ad agosto, il pilota di Formula 1 Lewis Hamilton ha annunciato il suo coinvolgimento nel lancio di una nuova catena di hamburger a base vegetale chiamata Neat Burger.
La prima catena di ristorante di hamburger senza carne è stata aperta all'inizio di questo mese in Regent Street a Londra, con in programma l'apertura di altri 14 negozi franchising in Europa, Stati Uniti e Medio Oriente nei prossimi due anni.

(articolo di Sabrina Barr, dal quotidiano The Independent del 10/09/2019)
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori