testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Autovelox. Question time alla Camera: regole da rispettare per tutti
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
29 luglio 2020 16:00
 
"Gli introiti degli autovelox, per tante amministrazioni pubbliche, sono diventati un mezzo per far quadrare i bilanci. Noi vorremmo, invece, che diventino solo uno strumento di controllo della velocita'". Lo ha detto il vice presidente dei deputati di Forza Italia, Simone Baldelli, intervenendo nell'Aula di Montecitorio nel corso del Question time sulla mancata adozione da parte del governo di un provvedimento normativo per la disciplina degli autovelox. "Cosi' come i cittadini devono rispettare i limiti di velocita' - ha aggiunto -, anche gli enti locali devono rispettare delle regole. E queste devono essere molto chiare: basta autovelox nascosti, basta utilizzare questo strumento per fare cassa, basta utilizzarlo senza autorizzazioni. Insomma, devono esserci delle regole. Esistono problemi di bilancio? Mi auguro - ha concluso Baldelli - che questo governo e gli altri in futuro trovino il modo per dare agli enti locali le risorse per garantire ai cittadini i servizi essenziali importanti, senza costringere le amministrazioni pubbliche a recuperare questi soldi con le multe, magari violando certe norme".
(Nova)

CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori