testata ADUC
 CINA - CINA - Il Blackberry in Cina
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
6 luglio 2007 0:00
 
Il Governo cinese ha dato il via libera alla societa' canadese Research In Motion (RIM) perche' possa vendere sul suo territorio il Blackberry, un dispositivo di posta elettronica mobile che fa furore in mezzo mondo. Era dal 1999 che RIM cercava d'ottenere l'autorizzazione da Pechino e finalmente e' arrivata, informa il quotidiano Globe and Mail. Il Blacberry 8700g sara' sul mercato cinese a fine agosto, al prezzo di 700 dollari. Ma la Cina non sara' il primo Paese asiatico a usare il Blackberry; negli ultimi anni esso ha fatto la sua comparsa in Giappone, India, Singapore e Corea del Sud.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori