testata ADUC
 USA - USA - Blocco P2P: il garante indaghera' sul comportamento di ComCast
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 gennaio 2008 0:00
 
La Federal Communications Commission, il garante statunitense delle tlc, indaghera' sul gestore ComCast che e' accusato di filtrare il P2P. Dopo mesi di polemiche Fcc ha deciso di intervenite e andra' alla ricerca di eventuali pratiche scorrette e discriminatorie ai danni degli utenti e dei concorrenti da parte di Comcast, che e' il secondo maggior gestore di Adsl negli Usa, ed e' accusato di limitare l'accesso a programmi P2P, come BitTorrent o Gnutella. Questo e' tanto piu' grave, poiche' molte tv online usano il protocollo P2P e il comportamento di Comcast, che e' anche il piu' grande gestore di tv via cavo, colpisce direttamente la concorrenza. Il parere che esprimera' il garante statunitense servira' a definire il concetto di net-neutrality (la neutralita' del fornitore di connettivita' rispetto ai contenuti che l'utente puo' scegliere). In Italia tle dibattito fatica a decollare e dalle autorita' competenti e' del tutto ignorato, mentre aumentano i comportamenti discriminatori dei gestori.
clicca qui
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori