testata ADUC
 MONDO - MONDO - Cambiamenti climatici. I bambini i più esposti sanitariamente
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
7 agosto 2018 15:32
 
 I bambini sono molto piu' vulnerabili degli adulti ai rischi per la salute derivanti da siccita', ondate di calore e altri fenomeni naturali inaspriti dal cambiamento climatico. A dirlo e' uno studio condotto dalla Columbia University e pubblicato su Plos Medicine, in cui si invita ad affrontare il problema dell'impatto del riscaldamento globale sui 2,3 miliardi di giovani abitanti del Pianeta. "A causa delle loro differenze anatomiche, cognitive, immunologiche e psicologiche rispetto agli adulti, i bambini e gli adolescenti sono piu' vulnerabili agli eventi legati al cambiamento climatico come inondazioni, siccita' e ondate di caldo", dice Madeleine Thomson della Columbia University. Neonati e bambini, spiega la ricercatrice, sono particolarmente esposti alla disidratazione e allo stress termico. Durante le ondate di calore, hanno maggiori probabilita' di essere colpiti da malattie respiratorie e renali, squilibrio elettrolitico e febbre. L'afa prolungata, inoltre, acuisce la presenza di allergeni e l'inquinamento dell'aria, che hanno un impatto piu' grave sui bimbi. A cio' si aggiunge il fatto che le alte temperature possono anche ampliare la gamma di malattie trasmesse da vettori come il virus Zika. Peer proteggere i piu' piccoli, gli studiosi propongono di istituire un consorzio internazionale di esperti per sviluppare protocolli medici e comportamentali ad hoc, stabilire programmi di ricerca e mettere a punto linee guida sulle best practice. I meccanismi di finanziamento per aiutare le nazioni piu' esposte a prepararsi e a rispondere ai disastri legati al clima, inoltre, devono prendere in considerazione la possibilita' di finanziare lo sviluppo di misure rivolte in modo specifico alla salute dei bambini.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori