testata ADUC
 SVIZZERA - SVIZZERA - Cannabis contro la dipendenza da nicotina
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
3 maggio 2021 14:53
 
Il cannabidiolo (CBD) riduce il desiderio nei modelli animali di consumo di alcol e cocaina ed è noto per modulare la funzione dei recettori nicotinici, suggerendo che può alleviare i sintomi dell'astinenza da nicotina. Tuttavia, manca ancora una valutazione preclinica della sua efficacia.
Obiettivi
Testare l'efficacia preclinica di un trattamento cronico con CBD nel ridurre la dipendenza da nicotina utilizzando misure dei sintomi di astinenza tra cui segni somatici, iperalgesia e aumento di peso durante l'astinenza acuta e protratta.
Metodi
I ratti Wistar maschi e femmine sono stati resi dipendenti dalla nicotina utilizzando minipompe osmotiche (3,15 mg / kg / die) per 2 settimane, dopodiché le minipompe sono state rimosse per indurre l'astinenza spontanea. Tre gruppi hanno ricevuto iniezioni di CBD a dosi di 7,5, 15 e 30 mg / kg / giorno per 2 settimane, iniziando 1 settimana con un'infusione cronica di nicotina. I gruppi di controllo includevano ratti con minipompe di nicotina che hanno ricevuto iniezioni di olio di sesamo invece di CBD; ratti impiantati con minipompe saline hanno ricevuto iniezioni di olio di sesamo o la dose più alta di CBD 30 mg / kg / giorno. Durante l'esperimento - il siero è stato raccolto per la determinazione del CBD e le concentrazioni di nicotina - sono stati misurati la soglia di sensibilità meccanica e i punteggi di astinenza ed è stato registrato il peso corporeo.
Risultati
Il CBD ha impedito ai ratti di mostrare segni somatici di astinenza e iperalgesia durante l'astinenza acuta e prolungata. Non è stata osservata alcuna dose-risposta per il CBD, suggerendo un effetto soglia alle dosi utilizzate e il potenziale per dosi efficaci inferiori di CBD. Il gruppo della minipompa salina non ha mostrato segni somatici di astinenza o iperalgesia durante l'astinenza acuta e protratta e la dose più alta di CBD utilizzata (30 mg / kg / giorno) non ha alterato questi risultati.
Conclusioni
L'uso del CBD come strategia per alleviare i sintomi di astinenza dopo la cessazione della nicotina può essere utile.

Per approfondire
https://link.springer.com/article/10.1007/s00213-021-05845-4

(Springer Nature del 28/04/2021)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori