testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Cannabis terapeutica. La disponibilita' del Comune di Bologna
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
25 marzo 2014 8:57
 
E' positivo il giudizio dell'assessore alla salute del Comune di Bologna, Luca Rizzo Nervo, sulla proposta di legge regionale finalizzata all'utilizzo di farmaci a base di cannabinoidi, purché il tema - ha precisato - non venga confuso con la liberalizzazione delle droghe leggere. L'assessore lo ha spiegato rispondendo in sede di question time alla domanda della consigliera della Lega Nord, Mirka Cocconcelli. Il tema è trattato ''positivamente in un dibattito che richiede serietà", ha detto, e che deve "essere circoscritto ad un ambito che è quello terapeutico", ma bisogna evitare la 'confusione' con la ''liberalizzazione della cannabis che è tutt'altro''. Il progetto di legge regionale è stato presentato alcuni giorni fa da Franco Grillini (LibDem) e dai consiglieri Andrea Defranceschi (M5S), Liana Barbati e Sandro Mandini (Idv), Gian Guido Naldi e Gabriella Meo (Sel-Verdi), Monica Donini e Roberto Sconciaforni (Fds) e sette consiglieri del Pd, compresa la capogruppo Anna Pariani.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori