testata ADUC
 ZIMBABWE - ZIMBABWE - Cannabis terapeutica. Governo autorizza coltivazione e commercio
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
22 settembre 2020 12:38
 
Il Governo ha autorizzato l'Autorità per il commercio agricolo (AMA) a rilasciare tre permessi specifici che legalizzeranno le attività legate al commercio di cannabis nello Zimbabwe.

Lo Zimbabwe ha legalizzato la produzione di cannabis (mbanje o dagga) per scopi medicinali o scientifici nell'aprile 2018 col Dangerous Drugs - Production of Cannabis for Medicinal and Scientific Use Regulations.

L'anno scorso, ha annunciato che 37 investitori locali e privati ??avevano mostrato interesse per la coltivazione della cannabis.

Quest'anno, attraverso una decisione del gabinetto e una riunione ad alto livello, è stato effettuato un cambiamento di politica che consente agli investitori di detenere il 100% della proprietà delle licenze di cannabis medica al fine di migliorare la competitività del settore sia a livello regionale che globale.
Con la decsione di venerdì 18 settembre, il ministro dell'agricoltura, Anxious Masuka ha annunciato che AMA potrebbe procedere al rilascio di licenze speciali.

"L'Autorità può rilasciare i seguenti tipi di permesso: coltivatore generale, ricerca e allevamento e un permesso di commerciante di canapa industriale (cannabis)", ha detto l'IS.

Il permesso di coltivatore generale autorizza il titolare a intraprendere la coltivazione della canapa industriale; lavorazione della canapa per scopi di marketing; vendita di prodotti di canapa.

Un permesso di ricerca e allevamento autorizza il titolare a intraprendere l'approvvigionamento di canapa per coltivare varietà specifiche che non sono ancora approvate.

Il permesso di un commerciante di canapa industriale autorizza a fornire cannabis industriale all'interno dello Zimbabwe e all'approvvigionamento nello stesso Paese.

Fumare l'erba rimane illegale e la maggior parte delle attività commerciali legalizzate intorno alla cannabis non consentono di fare pubblicità.

(da NewZimbabwe del 20/09/2020)

 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori