testata ADUC
 BRASILE - BRASILE - Cannabis terapeutica. Verso l'autorizzazione
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
13 giugno 2019 7:29
 
L'Agenzia nazionale di controllo sanitario (Anvisa) del Brasile ha approvato un progetto, che sara' sottoposto a consultazione pubblica, per autorizzare la coltivazione della marijuana a scopi medici. I quattro direttori dell'agenzia statale hanno cosi' formalizzato il loro appoggio alla legalizzazione delle piantagioni di cannabis sativa per l'elaborazione di medicine, mantenendo il divieto dell'uso della pianta per scopi ricreativi. E' stata inoltre esclusa la possibilita' della coltivazione di marijuana da parte di persone che la consuano con prescrizione medica. Il progetto e' stato votato martedi' e deve ora essere pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, dopodiche' si terra' una consultazione pubblica. Secondo il testo approvato, lo sfruttamento della cannabis sativa sara' affidato a societa' private in terreni la cui posizione non sara' nota al pubblico, per garantirne la sicurezza, e che saranno monitorati dalla polizia, con controllo biometrico delle persone che li frequentano. In Brasile e' in vendita attualmente solo una medicina a base di cannabis e con questo progetto si stima che l'elenco dei farmaci certificati dall'Anvisa aumentera' in modo significativo. La produzione potra' solo essere venduta ai laboratori farmaceutici brasiliani e ai centri di ricerca scientifica, con licenze triennali concesse dalla stessa Anvisa alle aziende che presenteranno progetti per la produzione di farmaci.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori