testata ADUC
 INDIA - INDIA - Cannabis terapeutica. Verso la legalizzazione in Manipur
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
24 febbraio 2020 14:54
 
Il primo ministro del Manipur, N Biren Singh, ha dichiarato venerdì all'assemblea di stato che il suo governo sta valutando la possibilità di legalizzare la piantagione di cannabis (ganja).
Il Primo Ministro ha risposto così ad una domanda sulla legalizzazione delle piantagioni di cannabis da parte di un membro dell’opposizione al Congresso Khumukcham Joykishan, che rappresenta il collegio elettorale di Thangmeiband durante la sessione di domande e risposte dell'assemblea in corso venerdì.
Lo scopo principale della legalizzazione dovrebbe essere esclusivamente per scopi medici e industriali oltre a far aumentare le entrate fiscali.
Il governo, tuttavia, non prenderà decisioni affrettate in questa materia e controllerà attentamente i vantaggi e gli svantaggi prima di giungere a una conclusione. Il governo sta anche studiando ciò che è successo negli altri Stati.
Sulle azioni intraprese contro le piantagioni di papaveri, Biren Singh ha affermato che 1952 acri di coltivazione illecita di papavero in sette distretti dello Stato sono stati distrutti tra settembre 2019 e il 16 febbraio 2020 dalla polizia e da altre agenzie di sicurezza.
Nel contempo, il governo sta anche cercando di affrontare il problema delle piantagioni illegali di papaveri fornendo mezzi di sussistenza alternativi ai coltivatori dei villaggi, e per questo ha chiesto sostegno e cooperazione ai membri dell'assemblea legislativa.
Joykishan ha anche invitato il Primo Ministro a includere nel programma di governo anche coloro che sono coinvolti nella vendita di liquori locali.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori