testata ADUC
 FRANCIA - FRANCIA - I consumatori contro le banche
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
23 maggio 2007 0:00
 
"UFC-Que choisir" accusa le banche d'aver stornato 11,5 miliardi d'euro in dieci anni a danno dei titolari di mutui immobiliari. L'associazione, dopo un'indagine di sei mesi, afferma d'aver messo le mani su "un grave affare di spoliazione e di violazione della legge". Il fatto riguarda 8 milioni di nuclei. Lo storno di fondi sarebbe stato operato sui contratti assicurativi per la copertura di morte, incapacita' e invalidita', che le banche esigono su ogni prestito immobiliare, ed e' sottoscritto dall'assicuratore per conto del cliente. Se i premi versati superano i sinistri, il beneficio va all'assicurato. Ma sembra che, sebbene la legge obblighi a riversare agli assicurati i benefici realizzati, le banche abbiano tenuto per se' le somme ricevute dalle assicurazioni. Secondo UFC, su un prestito di 48.000 euro in 20 anni, coperto da una polizza allo 0,409%, i soldi da avere sono 1.800 euro.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori