testata ADUC
 USA - USA - Coronavirus, due gatti dello Stato di New York sono i primi animali domestici positivi negli Stati Uniti
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
23 aprile 2020 13:41
 
Due gatti domestici in zone diverse nello Stato di New York sono i primi felini, negli Stati Uniti, risultati positivi al coronavirus. L’agenzia dei laboratori di veterinaria del dipartimento di Agricoltura e i centri federali della Sanità hanno annunciato la presenza nei due gatti di lievi problemi respiratori, ma sono entrambi in via di completa guarigione.
Il primo gatto è stato sottoposto al test dal veterinario dopo che aveva mostrato problemi respiratori, ma nessuna delle persone presenti in casa è risultata positiva al Covid-19. Nel caso del secondo, invece, il test è stato fatto dopo che il padrone è risultato contagiato. Ma un altro gatto, che vive nella stessa abitazione, non è risultato positivo. Secondo i medici, non c’è la prova che gatti e cani possano svolgere un ruolo attivo nella diffusione del virus pertanto, non solo non è necessario effettuare test di routine sui quattrozampe, ma non esiste alcuna giustificazione nell’adozione di misure contro gli animali da compagnia che possano comprometterne il loro benessere. Sono necessari ulteriori studi per capire se e come potrebbero essere interessati diversi animali, inclusi gli animali domestici.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori