testata ADUC
 USA - USA - Crisi oppioidi. Patteggiamento delle cause farmaceutiche
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
23 luglio 2021 8:07
 
Johnson&Johnson e altre tre aziende farmaceutiche, accusate dalle autorità statunitensi di aver alimentato la crisi degli oppioidi, hanno patteggiato e sono pronte a sborsare 26 miliardi di dollari per chiudere il contenzioso e porre fine a circa 4’000 azioni giudiziarie intentate da decine di Stati. Lo ha annunciato la procura dello Stato di New York.  Nel dettaglio Johnson&Johnson pagherà 5 miliardi di dollari spalmati su nove anni, mentre i distributori McKesson, Cardinal Health e AmerisourceBergen 21 miliardi nell’arco di 18 anni.
La pubblica accusa ha definito l'accordo "storico". La promozione aggressiva dei farmaci antidolorifici ha causato negli Stati Uniti oltre 500'000 morti in 20 anni.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori