testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Droghe e telefonini rinvenuti nel carcere di Foggia
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
3 dicembre 2019 14:10
 
 Una maxi-operazione di controllo e' avvenuta oggi alle prime ore dell'alba nel carcere di Foggia, disposta dalla DIA, con l'impiego di circa 150 uomini provenienti in gran parte dalla regione. L'operazione sarebbe scaturita a seguito di intercettazioni di telefonate partite dalle celle dell'istituto penitenziario. Sarebbero stati sequestrati numerosi telefonini ed anche stupefacenti. "L'operazione in un carcere particolarmente problematico per la presenza di 625 detenuti (di cui 25 donne e 70 stranieri) a fronte di una capienza di 365 detenuti, con celle aperte dalle 8 alle 18 e una sezione di media sicurezza definitivi - commenta Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato Polizia Penitenziaria - e' l'ennesima conferma della nostra denuncia: i boss, i criminali comandano dalle celle per impartire ordini agli uomini dei clan dei territori".
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori