testata ADUC
 REP. DEM. CONGO - REP. DEM. CONGO - Tra l’ebola ed il coronavirus
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
7 giugno 2020 10:49
 
Il capo dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha annunciato che l’Organizzazione assisterà la Repubblica democratica del Congo (RDC) mentre affronta un nuovo focolaio di Ebola nel nord-ovest, la nuova pandemia di coronavirus ed il più grande focolaio di morbillo al mondo. Lo scoppio dell'Ebola a Mbandaka segna l'undicesimo confronto della RDC con la malattia mortale, che è stata scoperta per la prima volta nel paese nel 1976 ed è ora endemica. Secondo l’UNICEF "Nell'epidemia in corso nella RDC orientale, un numero maggiore di bambini, in proporzione, è interessato rispetto a qualsiasi precedente epidemia di Ebola, quindi dobbiamo garantire che la prevenzione dell'infezione tra i bambini sia fondamentale per la risposta in Équateur." L'OMS ha spiegato che sono previsti nuovi focolai di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo, data l'esistenza del virus nei bacini degli animali in molte parti del paese. L'epidemia è iniziata nell'agosto 2018 e ha causato oltre 2.000 vittime, mentre oltre 1.000 persone sono sopravvissute alla malattia.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori