testata ADUC
 USA - USA - Effetto placebo: nel Michigan si fa ampio utilizzo dei farmaci inattivi
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
19 gennaio 2008 0:00
 
Una giovane studentessa di medicina dell'Universita' di Chicago, Rachel Sherman, si e' impegnata in un'importante indagine per valutare la frequenza delle prescrizioni di placebo, ossia di medicine inattive, e i motivi che spingono i medici statunitensi a usarle. Con l'aiuto di un suo professore, ha inviato un questionario a 466 specialisti di medicina interna dei tre maggiori centri ospedalieri universitari del Michigan. I risultati sono su "Journal of General Internal Medicine" di gennaio 2008. La cosa sorprendente e' che il 45% dei medici ospedalieri interpellati utilizza le virtu' del placebo. Lo fanno quando le lamentele dei pazienti sono imprecise o le richieste di medicine "ingiustificate", oppure per controllare il dolore. Che avesse ragione Céline quando diceva che la medicina e' un teatrino? ("La medecine, vous savez, c'est un petit theatre").
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori