testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Eutanasia legale. Le firme gia' a 43 mila. Ultima settimana
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
24 luglio 2013 18:33
 
Ultima settimana di raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare per l'eutanasia legale e il testamento biologico. Sono 43mila le firme raccolte finora in tutta Italia: la citta' in cui ne sono state raccolte di piu' e' Torino con 5100. La campagna e' promossa dall'Associazione Luca Coscioni, con l'adesione di Exit Italia, Uaar, Radicali Italiani e Amici di Eleonora Onlus. Fino al 2 agosto si puo' firmare negli uffici dei Comuni sopra i 10mila abitanti, mentre successivamente, e fino ai primi giorni di settembre, si potra' continuare a firmare presso i tavoli dell'iniziativa.
"Vogliamo portare questi argomenti in Parlamento - ha spiegato il presidente dell'Associazione radiale Adelaide Aglietta, Igor Boni, nel corso di una conferenza stampa - anche la politica italiana se ne deve occupare. L'obiettivo e' quello di evitare i viaggi in Svizzera". "Noi siamo per la vita, per la liberta' di scelta delle persone - ha spiegato Marco Cappato, tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni - per la liberta' individuale di decidere se vale la pena continuare a vivere o no. Ci puo' essere un momento in cui si dice 'basta' e quel momento va rispettato". Secondo Cappato "i sondaggi dicono che la maggior parte dei cittadini e' favorevole alla legalizzazione dell'eutanasia, ma questo argomento continua ad essere un tabu' per la politica. Questa iniziativa popolare ha lo scopo di fare entrare questi temi nell'agenda politica". Cappato ha poi aggiunto che "sempre piu' persone chiedono chiarimenti su questi argomenti". "Noi - ha affermato - offriamo un servizio di informazione su quello che legalmente si puo' ottenere in Italia e all'estero".
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori