testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Fiducia dei consumatori in crescita. Istat
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
26 marzo 2014 12:50
 
La forte crescita dell'ottimismo tra i consumatori a marzo è dovuta soprattutto al miglioramento del clima economico, con l'indice salito di 10,7 punti (a 107,6 da 96,9). Lo rileva L'Istat, spiegando come questa impennata risenta del rasserenamento dei giudizi e, soprattutto, delle attese sulla situazione economica del Paese e sul fronte occupazione.
Nel dettaglio l'Istat evidenzia come il miglioramento delle valutazioni dei consumatori sulla situazione economica italiana sia il risultato della diminuzione, al 47,9% dal 50,6% di febbraio, della quota di intervistati che giudica la condizione del Paese ''molto peggiorata''. Quanto alle aspettative, la loro netta risalita è spiegata dall'aumento della percentuale di chi si attende un ''leggero miglioramento'', al 36,7% di marzo dal 29,6% di febbraio, e dalla diminuzione di coloro che vedono un ''peggioramento lieve o sostenuto'', sempre con riferimento alla situazione economica dell'Italia. Passando alla componente personale (a 98,8 da 98,3), migliorano i giudizi sulla condizione economica della famiglia e in particolare diminuisce, rispetto al mese precedente, la quota di chi ritiene ''molto peggiorato'' il proprio stato economico (al 13,6% dal 15,8% di febbraio). Anche le attese sulla situazione economica familiare segnano un leggero progresso, mentre i giudizi sul bilancio familiare si deteriorano.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori