testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - Guerra alla droga. Ventisei pezzi di corpi in sacco trovati in Jalisco
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 gennaio 2020 7:40
 
Ventisei sacchetti contenenti parti di corpi sono stati trovati in Messico in un burrone nello Stato occidentale di Jalisco, teatro di crescenti violenze e sparizioni negli ultimi anni in relazione al rafforzamento del cartello della droga noto come Jalisco Nuova Generazione. Le autorità non hanno precisato chi potrebbe essere responsabile. I resti dei corpi sono stati portati all'istituto di medicina legale dello Stato per procedere alle identificazioni. L'ufficio del procuratore dello Stato di Jalisco riferisce di avere cominciato a recuperare i corpi martedì nel Comune di Tonala, alla periferia di Guadalajara: inizialmente le autorità hanno recuperato 14 sacchi, poi sono tornate mercoledì e ne hanno trovati altri 12. Bisogna procedere ad accertare a quante vittime appartengano i resti rinvenuti.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori