testata ADUC
 USA - USA - Legalizzazione cannabis, Il 66,9% in Kansas è favorevole
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
29 ottobre 2020 13:23
 
Una larga maggioranza dei residenti del Kansas sostiene la legalizzazione della marijuana con un margine di tre a uno, secondo un nuovo sondaggio.
Anche se la riforma della cannabis potrebbe non è nelle elezioni dello stato la prossima settimana, come anche in altri cinque stati, il sondaggio mostra che circa due terzi dei Kansans (66,9%) sono favorevoli a cambiare politica in merito, rispetto al 22,2% di contrari e il 10,9 per cento che sono indecisi.

E’ una crescita di quasi quattro punti percentuali da quando gli elettori sono stati sondati sulla questione lo scorso anno nella stessa indagine annuale Kanas Speaks condotta dal Docking Institute of Public Affairs della Fort Hays State University. Anche l'opposizione è diminuita di circa quattro punti dal 2019.

I legislatori del Kansas hanno presentato un disegno di legge per legalizzare la marijuana medica durante una breve sessione speciale all'inizio di quest'anno, ma alla fine si è arenato in commissione. Non c'erano condizioni che avrebbero consentito ai pazienti l'accesso legale alla cannabis. Il disegno di legge affermava che la marijuana avrebbe potuto essere raccomandata per una disabilità o malattia temporanea o permanente che "limitasse la capacità dell'individuo di condurre una o più attività importanti della vita" o "avrebbe potuto causare gravi danni alla sua sicurezza o salute fisica o mentale. . "

Alcuni legislatori hanno fatto sapere che intendono ripresentare avanti nuovamente la riforma.
Da parte sua, il governatore Laura Kelly (D) sostiene la legalizzazione della cannabis medica, e all'inizio di quest'anno ha sostenuto che il legislatore potesse approvare la riforma nonostante le complicazioni della pandemia di coronavirus. "Penso che probabilmente passerebbe la legge", ha detto in aprile. Ma ha aggiunto: "Penso che la questione della marijuana ricreativa non sia ancora sul tavolo". E comunque ha detto che disponibile a firmare un disegno di legge per la legalizzazione della marijuana se dovesse arrivare sulla sua scrivania. "Non ho un'idea personale al riguardo. Se la gente lo vuole e il legislatore lo approva, lo firmerò? Probabilmente."

E sulla base degli ultimi due sondaggi di Kansas Speaks, ciò che la gente vuole è la legalizzazione.
L'ultimo sondaggio, che ha riguardato interviste a 417 maggiorenni dal 21 settembre al 1 ottobre, ha inquadrato la questione sull'economia della tassazione e della regolamentazione della cannabis.

"Ci sono altri modi per aumentare le entrate dello stato del Kansas che non includerebbero l'aumento delle tasse tradizionali. "Sostieni fortemente", "Un po 'di sostegno", "Sei neutrale", "Piuttosto contro" o "Fortemente contro" alle seguenti fonti di entrate alternative", erano le domande, elencando la legalizzazione della marijuana come una delle tre opzioni. E la legalizzazione si è rivelata anche la scelta più popolare, prima dell'aumento delle tasse sugli alcolici o sui prodotti del tabacco.
Il Kansas è già circondato da Stati che hanno legalizzato la cannabis in qualche forma, ad eccezione del Nebraska.

(da un articolo di Kyle Jaegersu Marijuana Momento del 28/10/2020)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori