testata ADUC
 FILIPPINE - FILIPPINE - Lotta alla droga. Duterte taglia accordi commerciali con Canada
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
10 febbraio 2018 11:36
 
Il presidente filippino, Rodrigo Duterte, ha deciso di cancellare una commessa da 235 milioni di dollari con il Canada per la fornitura di 16 elicotteri militari dopo che il governo di Ottawa ha ordinato una revisione dell'intesa per timori sulla condizione dei diritti umani nel Paese asiatico. L'annuncio arriva all'indomani della notizia che la Corte penale internazionale (Cpi) dell'Aja ha avviato indagini preliminari per crimini contro l'umanita' nei confronti di Duterte per la sua 'guerra alla droga' che ha gia' fatto quattromila morti. "Voglio dire alle forze armate di tagliare l'accordo, non andate piu' avanti e in qualche modo cercheremo un altro fornitore", ha affermato il capo di Stato filippino, riferendosi all'acquisto di 16 elicotteri 412EPI, che era stato annunciato questa settimana. I mezzi erano destinati a una serie di missioni, come soccorso nei disastri, ricerca e salvataggio, trasporto passeggeri e utilita'", aveva fatto sapere l'azienda canadese, Bell Helicopter. Da parte sua Manila aveva specificato che sarebbero stati usati anche per operazioni "anti-terrorismo", inclusa l'evacuazione di soldati feriti nei combattimenti contro militanti islamici nel sud e guerriglieri comunisti in altre zone del Paese. "Non compro piu' da Canada e Stati Uniti perche' c'e' sempre una condizione annessa", ha sottolineato Duterte, che ha fatto sapere di rispettare la posizione di Ottawa, ribadendo pero' che sara' inevitabile per le forze filippine usare gli elicotteri "contro ribelli e terroristi". "Se non posso usare le armi, gli elicotteri, allora sarebbe meglio che lasciassi il governo a loro", ha proseguito, sottolineando che "la ragione per la quale compro elicotteri e' perche' voglio finire" i miliziani. Giovedi' il ministro degli Esteri canadese, Chrystia Freeland, aveva fatto sapere che "una revisione estremamemte rigorosa sui diritti umani" verra' portata avanti prima che venga dato il via libera a qualsiasi contratto per la vendita di elicotteri. "Il premier ed io siamo stati molto chiari sugli abusi dei diritti umani e le uccisioni extragiudiziarie del regime di Duterte. Ho l'autorita' di negare il permesso (all'esportazione) se sento che pone un rischio per i diritti umani e sono pronto a farlo", ha affermato in Parlamento.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori