testata ADUC
 COLOMBIA - COLOMBIA - E' morto il sicario di Pablo Escobar
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
7 febbraio 2020 8:35
 
Un noto assassino che aveva lavorato per il signore della droga colombiano Pablo Escobar è morto di cancro allo stomaco a Bogotà, dicono funzionari colombiani citati dalla Bbc. Jhon Jairo Velásquez, che si vantava di aver ucciso 300 persone per Escobar, aveva 57 anni. Conosciuto come "Popeye" era stato rilasciato dal 2014 dopo oltre 20 anni e aveva lanciato un canale YouTube, attirando oltre un milione di follower. Velaswquaz successivamente venne nuovamente incarcerato nel 2018 con l'accusa di estorsione. Velásquez è morto al National Cancer Institute nella capitale Bogotá, dove era ricoverato per cancro allo stomaco da dicembre.
Era un stretto collaboratore di Escobar, il narcotrafficanete che gestiva un impero del traffico di droga dalla città colombiana di Medellín aglicocaina negli Stati Uniti. Velásquez si era consegnato alle autorità nel 1992 e ha trascorso 23 anni in prigione, guadagnandosi una reputazione per le storie che raccontava della sua vita criminale. Dopo il suo rilascio ha avviato un canale YouTube chiamato Repentant.
È stato nuovamente arrestato per estorsione ed è stato preso in custodia a una festa ospitata dal principale investigatore del traffico di droga della Colombia. Grazie al narcotraffico, Escobar fu uno degli uomini più ricchi del mondo negli anni '80 e '90. Escobar venne ucciso dalla polizia colombiana nel 1993 mentre cercava di evitare l'estradizione negli Stati Uniti.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori