testata ADUC
 MONDO - MONDO - Nuova Zelanda: studio, la piu' resiliente in caso crollo societa'
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
29 luglio 2021 15:17
 
In caso di collasso globale della societa', eventualita' che potrebbe realizzarsi in un futuro non cosi' lontano, i Paesi con piu' probabilita' di salvarsi sono Nuova Zelanda, Islanda, Regno Unito, Australia e Irlanda. E' quanto sostenuto dai ricercatori del Global Sustainability Institute alla Anglia Ruskin University, il cui studio e' stato ampiamente ripreso dalla stampa britannica. Secondo gli esperti, la combinazione di distruzione dell'ecosistema, risorse limitate e crescita della popolazione, potrebbe portare la Terra e la sua umanita' al punto di rottura nel giro di "pochi decenni"; l'interconnessione e la dipendenza economica tra le nazioni farebbe da moltiplicatore. In caso di crollo, a fare la differenza sarebbe la capacita' di produrre cibo per la popolazione, di proteggere i propri confini da migranti indesiderati e di mantenere la rete elettrica e una certa capacita' produttiva. In base a tali criteri, le piu' resilienti sono le isole situate in regioni temperate con popolazione circoscritta, a cominciare da Nuova Zelanda, che ha le migliori potenzialita' a causa delle possibilita' di produrre energia geotermica e idroelettrica, abbondante terra coltivabile e bassa densita' umana. (AGI)
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori