testata ADUC
 FRANCIA - FRANCIA - Parigi diventi città pilota per legalizzazione cannabis Proposta dei radicali di sinistra
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
5 luglio 2019 14:32
 
"Parigi diventi la citta' pilota per la legalizzazione della cannabis": questa la proposta shock promossa dal gruppi Radicals de gauche, Centre et Indépendants, nella giunta della capitale. In pratica, l'obiettivo della proposta che verra' messa al voto la prossima settimana e' fare di Parigi "un territorio di sperimentazione della legalizzazione della cannabis ricreativa per i maggiorenni, garantendo una stretta regolamentazione". Il 19 giugno scorso, un appello pubblicato sul settimanale L'Obs chiedeva di legalizzare addirittura al livello nazionale. Secondo il think tank Cae (Conseil d'analyse economique) un tale provvedimento potrebbe portare circa 2 miliardi di euro in introiti fiscali alle casse dello Stato. Per i Radicals de Gauche, questa "sperimentazione", almeno a Parigi, "permetterebbe di lottare piu' efficacemente contro il crimine organizzato e di meglio proteggere i minori". Pur dicendosi favorevole ad una "evoluzione della normativa" la giunta guidata dalla sindaca socialista, Anne Hidalgo, temporeggia. E si dice scettica sul "metodo", temendo, in particolare, gli effetti "perversi" di un test condotto su un singolo territorio come Parigi, ha spiegato il socialista Rémi Féraud. Quanto all'opposizione di destra, e' fortemente opposta: "E' un pessimo segnale inviato ai giovani perche' la droga fa dei massacri tra gli adolescenti", tuona il repubblicano Geoffroy Boulard, denunciando una "comunicazione demagogica in vista delle elezioni comunali" del 2020.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori