testata ADUC
 U.E. - U.E. - Sepoltura o cremazione, ma senza inquinare
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
21 maggio 2007 0:00
 
Gli esseri umani inquinano: rifiuti, aerosol, detergenti, gas di scarico... Ma il triste destino dell'uomo e' che continua a inquinare anche da morto. Infatti, sepoltura e cremazione, se effettuate in modo non corretto, danneggiano l'ambiente. Per le bare ci vuole il legno e quindi vengono abbattuti milioni di alberi, poi ci sono le vernici, i feretri di zinco, ma anche le urne con le ceneri che finiscono nei fiumi o in mare. Il problema esiste e qualcosa si muove: in Francia, Germania, Austria e in alcuni Comuni spagnoli e' ormai proibito spargere liberamente le ceneri; ci sono aziende che fabbricano bare e urne biodegradabili; infine, l'Europa ha pronta una bozza sulla convenienza a trattare i resti umani con prodotti ecologici.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori