testata ADUC
 SPAGNA - SPAGNA - Spagnoli felici senza saperlo spiegare
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
26 novembre 2007 0:00
 
La felicita' e' il grande scopo delle nostre vite, ma nessuno sa definirla e, tanto meno, misurarla. Nessuno, tranne gli esperti in demoscopia che conducono indagini per disegnare il profilo sensibile dei cittadini. Lo fa la terza edizione dell'Inchiesta Sociale Europea, che sara' presentata in settimana. Il sondaggio, cui El Pais ha potuto accedere, e' una sorta di radiografia dei rapporti che gli europei hanno con il proprio Paese, attraverso i voti assegnati alle maggiori istituzioni e ai servizi sociali. In questo contesto, gli spagnoli si situano in zona alta quando il tema e' la felicita' personale: il voto e' 7,6 e la soddisfazione per la propria vita 7,4. Per il sociologo Jose' Enrique Alonso, se gli spagnoli si dicono felici e' perche' sono consapevoli di vivere nel Primo Mondo, percio' relativizzano le varie noie quotidiane. Per un altro sociologo, Eduardo Bericat, riconoscere d'essere infelici e' come ammettere il proprio fallimento; ognuno di noi, interpellato su aspetti intimi della nostra vita, tende ad abbellirla, a presentarci come persone normali, nella media. Infine, la felicita' e' un valore, ma anche un obiettivo, non incompatibile con un certo grado di difficolta' del giorno dopo giorno.
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS