testata ADUC
 FRANCIA - FRANCIA - Tossicodipendenti. Riduzione del danno nelle narcosale
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
9 maggio 2021 18:32
 
Tossicodipendenti più sani, un costo ragionevole e un impatto neutro sulla tranquillità pubblica: questi i primi risultati dell'attuazione nel 2016 su base sperimentale di due narcosale a Parigi e Strasburgo, grazie ad uno studio pubblicato venerdì dall'Istituto Nazionale di Salute e Ricerca Medica (Inserm).
Queste narcosale consentono a centinaia di tossicodipendenti di iniettarsi eroina e altri oppiacei con attrezzature sterili e, in misura minore, dalla fine del 2019, di fumare crack in un ambiente sicuro.
La sociologa Marie Jauffret-Roustide, che ha coordinato parte dello studio, sottolinea in particolare gli "effetti molto positivi in ??termini di salute" delle stanze di consumo francesi a minor rischio (SCMR).

Risultati incoraggianti
La probabilità di una iniezione rischiosa, in grado di trasmettere l'HIV o l'epatite C, è inferiore del 10% per gli utenti delle stanze, rispetto ai tossicodipendenti che non vi hanno accesso.
Si riduce anche la probabilità di overdose (-2%), e si riduce notevolmente anche il rischio di farsi l'iniezione all'aperto (-15%) e di finire al pronto soccorso (-24%). Chi ha accesso a una stanza commette anche meno crimini.
Secondo lo studio, estrapolando la loro presenza in dieci anni, i presidi sanitari di Parigi e Strasburgo risparmierebbero 11 milioni di euro in spese mediche causate dall'uso di droghe.
La valutazione, che include i pareri della polizia e dei residenti, conclude inoltre che "non c'è stato alcun deterioramento della quiete pubblica" dall'installazione delle strutture.
(Afp)
 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori