testata ADUC
 MONDO - MONDO - Traffico droghe dall'Afghanistan. I russi accusano gli americani, e viceversa
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
5 luglio 2020 18:06
 
I servizi segreti statunitensi che accusano la Russia di collaborare con i talebani sono coinvolti nel traffico di droga in Afghanistan, ha dichiarato il rappresentante speciale del presidente russo per l'Afghanistan, Zamir Kabulov, citato da Rossiya TV. 1.
Gli agenti segreti americani che operano in Afghanistan sono coinvolti nel commercio di droga tra questo paese e l'Europa, ha annunciato sabato 4 luglio Zamir Kaboulov, rappresentante speciale del presidente russo per l'Afghanistan e direttore del dipartimento asiatico presso il Ministero degli affari esteri russo . "Innumerevoli sono le tangenti ricevute per progetti realizzati in questo paese, grazie alla partecipazione al traffico di droga, da questi meravigliosi agenti dell'intelligence americana che accusano la Russia. I loro aerei decollano da Kandahar, da Bagram senza alcun controllo per andare ovunque, in Germania o in Romania. È un grosso problema. Ogni afghano a Kabul è in grado di dirlo [...]. È un segreto di Pulcinella. Tutti lo danno già per scontato", ha detto il diplomatico al canale televisivo Rossiya 1.
Scandali per attacchi "ordinati" in Afghanistan
Il New York Times aveva già pubblicato in precedenza, riferendosi a fonti anonime dell'intelligence americana, che i servizi segreti russi avevano offerto premi ai combattenti con legami con i talebani per attacchi contro soldati americani schierati in Afghanistan. Secondo il giornale, che non fornisce alcuna prova delle sue accuse, il presidente Trump ne è al corrente.
L'ambasciata russa negli Stati Uniti ha chiesto alle autorità americane di reagire alle minacce ricevute dai diplomatici russi a causa di queste informazioni sull'Afghanistan.
Il ministero degli Esteri russo ha definito false le dichiarazioni del New York Times.
I servizi di intelligence della Casa Bianca, del Pentagono e degli Stati Uniti hanno notato che non hanno prove e che il presidente Trump non ha ricevuto alcuna informazione.
Donald Trump ha anche affermato che si trattava di un articolo commissionato e che la storia della presunta collaborazione di Mosca con i talebani è stata inventata per danneggiare il Partito repubblicano e lui stesso.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori