testata ADUC
 MESSICO - MESSICO - War on drugs. 43 studenti scomparsi: 70 ordini di cattura per poliziotti, militari e membri Procura
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
27 settembre 2020 17:47
 
A sei anni dalla scomparsa in Messico di 43 studenti di Ayotzinapa (Stato di Guerrero), il procuratore speciale del caso, Omar Gomez Trejo, ha reso noto ieri che "esistono 70 ordini di cattura riguardanti agenti di polizia, militari dell'esercito e anche ex membri della Procura dell'epoca, di cui 34 sono stati eseguiti". Lo ha riferito la tv Milenio.
Da parte sua il presidente Andre's Manuel Lopez Obrador, ricevendo le famiglie, ha confermato che saranno eseguiti ordini di cattura anche contro militari, finora non coinvolti, e che non sara' fabbricata "un'altra falsita', un'altra 'verita' storica' (in allusione alle versione dei fatti fornita durante la presidenza di Enrique Pena, ndr.)", perche' non vi sara' impunita'. Il capo dello Stato ha quindi chiesto a genitori, parenti e amici di non perdere la speranza, perche' "al momento esistono condizioni davvero propizie per conoscere dove sono stati sepolti i resti dei ragazzi e noi ci sentiremo soddisfatti soltanto quando non ci saranno piu' dubbi al riguardo". Lopez Obrador ha rinnovato poi "le scuse a nome dello Stato ai genitori degli studenti della 'Escuela Normal Rural Raul Isidro Burgos', perche' lo Stato ha commesso una ingiustizia e deve porvi riparo" con una definitiva verita' su quello che e' successo il 26 e 27 settembre 2014, e "con la dovuta punizione per i colpevoli". Gli investigatori cercano di ricostruire l'accaduto, partendo dagli elementi di precedenti indagini, in base alle quali i 43 studenti furono arrestati da agenti quando a bordo di autobus prelevati da un deposito viaggiavano nella citta' di Iguala. In quella occasione la polizia avrebbero consegnato i ragazzi all'organizzazione criminale 'Guerreros Unidos' che li considero' membri di una banda nemica denominata 'Los Rojos', e li uccise. Da allora le ricerche hanno permesso di localizzare i frammenti ossei di uno soltanto degli studenti scomparsi.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori