testata ADUC
RImborso Windows 8.1: Bollino COA e altri dubbi
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
3 ottobre 2014 0:00
 
Salve, sto richiedendo alla Lenovo Italia SRL il rimborso Windows 8.1 per un portatile Lenovo che ho acquistato il 15 settembre 2014. Sto utilizzando il modello di richiesta da voi redatto. Il vostro modello fa riferimento ad un bollino COA che, se non sbaglio, dovrebbe essere quello olografico. Purtroppo il bollino Windows 8.1 che è incollato sulla parte inferiore del portatile non sembra essere di tipo COA, non è olografico, e, soprattutto, non riporta nessun codice di licenza.
Come si procede per il rimborso in questo caso?
Il codice di licenza Windows potrebbe essere memorizzato all'interno dei dati del BIOS della macchina?
Inoltre sullo scontrino c'è un unico prezzo: quello che ho pagato alla cassa per avere il PC. Non è presente nessun prezzo relativo alla licenza Windows 8.1.
Il prezzo di 119,00 euro per Windows 8.1 è pubblicato sul sito della Microsoft www.microsoft.com (sezione prodotti).
In questo caso è ancora possibile ottenere il rimborso di 119,00 euro di Windows 8.1?
Va da se che non ho accettato la licenza all'avvio della macchina, anzi ho formattato tutto ed installato Linux che già sto usando.
Un'ultima domanda. Il rimborso va richiesto entro 30 giorni dall'acquisto?
Mi scuso se ho fatto troppe domande, ma credo che queste, e soprattutto le risposte che gentilmente vorrete darmi, siano di aiuto a molti altri utenti che come me non vogliono usare Windows, in qualunque versione sia installato.
Grazie
Nicola, da Pago Del Vallo Di Lauro (AV)

Risposta:
la prima cosa da fare è di contattare l'assistenza clienti del produttore per sapere quali sono le procedure da lui indicate per ottenere il rimborso. Se tali procedure non esistessero o fossero onerose per lei (come ad esempio se prevedessero l'invio del PC presso un loro laboratorio, oppure la restituzione dell'intero PC, ecc.) dovrà compilare il nostro modulo e inviarlo con raccomandata A/R.
A partire da Windows 8 non ci sono più gli adesivi COA, dovrebbe esserci un certificato di autenticità nella confezione. Ad ogni modo non dovrebbero richiedere la restituzione dato che non esiste niente da restituire, il vero certificato è digitale.
Il prezzo della licenza OEM (preinstallato) è inferiore a quello RETAIL (venduto separatamente). Per conoscere il prezzo della sua versione, o verificare se quello che le viene offerto è un rimborso accettabile, può fare una ricerca presso rivenditori di computer assemblati, come ad esempio http://www.e-key.it/cat-windows-78-1000.htm
Per evitare obbiezioni pretestuose e per il normale svolgersi delle procedure amministrative, la richiesta va fatta seguendo le indicazioni del produttore e comunque il prima possibile. Riteniamo però che il limite di 30 giorni sia una clausola vessatoria e che, teoricamente, si possa richiedere il rimborso entro 5 anni dall'acquisto.
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori