testata ADUC
Rimborso Windows
Scarica e stampa il PDF
Lettera 
6 maggio 2016 0:00
 
Ho acquistato un pc portatile della HP in uno dei negozi Media World (in particolare uno di Padova). Ho chiesto via mail il rimborso per Windows preinstallato sia a Media World (che non ha ancora risposto) si ad HP. La HP ha risposto velocemente dicendosi disposta a riprendersi il pc e a rimborsarmi l'intero prezzo ma non a rimborsarmi il solo Windows.
A me sembra in contrasto con la sentenza che voi avete ottenuto ma vorrei un parere da un esperto.
Vi allego la proposta della HP.
Giorgio, da Padova (PD)

Risposta:
la richiesta di rimborso non va inviata al negozio del rivenditore ma direttamente al produttore del PC. Purtroppo, nonostante le sentenze che abbiamo ottenuto, molti produttori ancora non intendono adeguarsi e adottare opportune procedure di rimborso. L'unica soluzione, in questi casi, è rivolgersi al giudice di pace, come descritto nel nostro sito dedicato al rimborso windows:
http://avvertenze.aduc.it/rimborsowindows/
Potrà farlo anche senza avvocato per importi inferiori a 1.100 euro attraverso una citazione orale (art. 316 del codice di procedura civile): espone oralmente i fatti, presentando la documentazione rilevante e le sue richieste al giudice di pace, il quale provvederà a redigerle l'atto di citazione scritto. Consigliamo di chiamare l'ufficio del giudice per prendere un appuntamento o chiedere quando poter fare tale citazione orale. Questa la nostra scheda sul Giudice di Pace:
http://sosonline.aduc.it/scheda/giudice+pace_15959.php
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori