testata ADUC
Aduc - Osservatorio Firenze. Ripristinare l'alta velocità a Campo di Marte
Scarica e stampa il PDF
Articolo di Giulia Barsotti
5 febbraio 2020 14:41
 
Dal metà dicembre 2019 con il nuovo orario invernale, i treni dell’alta velocità di Trenitalia non fermano più alla stazione di Campo di Marte a Firenze.
Trenitalia ha eliminato i treni veloci da Campo di Marte per farli confluire esclusivamente sulla stazione centrale, già sotto pressione e forse al limite della capacità, ma sicuramente più conveniente per l’aspetto commerciale. Questa decisione ha ovviamente destabilizzato ed inferocito innumerevoli pendolari, e non solo, che ogni giorno prendono le Frecce per la capitale e che non possono permettersi di perdere la fermata a Campo di Marte.
Adesso, i residenti dei Quartieri 2 e 3 di Firenze, nella migliore delle ipotesi, si trovano a dover prima prendere un treno regionale per la stazione centrale; questo cambiamento comporta sia un ulteriore aggravio economico per i trasferimenti urbani, sia un incremento del tempo di percorrenza stimabile in almeno un'ora al giorno.
Santa Maria Novella infatti, a causa delle nuove linee della tramvia, è diventata irraggiungibile per la maggior parte delle persone che vivono in zone non servite dalla tramvia. Lo spostamento dei treni AV concentrerà il traffico urbano interamente verso il centro città, già difficilmente raggiungibile con mezzi privati e già congestionato dal traffico turistico.
E’ quindi un errore macroscopico, oltre che un’ingiustizia per tantissime persone, aver confluito tutta l’alta velocità soltanto su Santa Maria Novella ed è pertanto fortemente auspicabile che la Regione Toscana intervenga con Trenitalia affinché venga rivisto tale spostamento, almeno in parte.
Trenitalia del resto fornisce un servizio pubblico peraltro piuttosto dispendioso e non può ogni sei mesi cambiare gli orari senza tener conto delle esigenze degli utenti, che andrebbero sempre e comunque tutelati.
 
 
ARTICOLI IN EVIDENZA
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori