testata ADUC
Opposizione e informazione
Scarica e stampa il PDF
Comunicato di Primo Mastrantoni
3 settembre 2020 9:40
 
 Capita, a volte, ed è una confessione, che scivoliamo nella decisione di vedere una trasmissione televisiva dove partecipano alcuni rappresentanti di partiti.

Terminato l'ascolto, ci viene voglia di dire "Ben ti sta!".

E' quello che si siamo detti dopo aver ascoltato l'intervento di Matteo Salvini nella trasmissione televisiva "Quarta Repubblica" (Mediaset).
Il leader della Lega ha affermato che è stata depositata in Parlamento una proposta della Lega per una tassa fissa del 15% sul fatturato post Coronavirus delle imprese italiane.

"Tassa unica al 15% sul fatturato post virus. I soldi fatturati in questo periodo è giusto che rimangano agli imprenditori. Per ripartire. Serve lasciare libertà di fare impresa", ha dichiarato Salvini.

Cosa c'entri la libertà di impresa con la tassa del 15% non è dato di capire ma, soprattutto, è una bufala la tassa sul fatturato perché la tassazione si fa sugli utili.

Insomma, Salvini non conosce la differenza tra fatturato e utili.

Passiamoci sopra, direbbe qualcuno. Non siamo d'accordo.

A persona che è nelle istituzioni dal 1993, circa 30 anni, che ha fatto il consigliere comunale, il deputato nazionale ed europeo, il ministro e il vicepremier, non è consentito di fare errori del genere, così come non è consentito  al chirurgo quando opera, perché è in gioco la vita del paziente, o al pilota, che ha in mano la vita dei passeggeri.

I cittadini, utenti, consumatori, risparmiatori si affidano alla capacità del legislatore affinchè siano tutelati i propri diritti. Sempre che il legislatore sia tale.
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
 
 
 
AVVERTENZE. Quotidiano dell'Aduc registrato al Tribunale di Firenze n. 5761/10.
Direttore Domenico Murrone
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori